Come attivare uno stage in Ateneo

Servizi

Cose da sapere

Gli stage a favore di studenti/studentesse dell'Ateneo di Verona presso le strutture interne si attivano tramite la piattaforma Esse3  - Tirocini e stage.

  • Soggetto Promotore: l'Ateneo di Verona.
  • Soggetto Ospitante: la struttura universitaria (Amministrazione Centrale, Centri, Biblioteche, Dipartimenti) in cui si svolge il tirocinio.
  • Tutor aziendale: il responsabile o un referente della struttura ospitante; può essere un tecnico - amministrativo o un docente purché diverso dal tutor accademico universitario. Il tutor aziendale deve richiedere apposite credenziali GIA per accedere a Esse3. Al tutor spetta il compito di verificare che il tirocinante accolto abbia assolto l'obbligo di formazione sulla sicurezza (corso on line).

Attivazione stage

Accreditamento azienda

Il soggetto che intende ospitare studenti/studentesse per un periodo di stage si deve “accreditare” presso l’Ateneo tramite la piattaforma Esse3 – voce “Accreditamento aziende - richiesta accredito”.

Attivazione stage per studente noto

Il soggetto ospitante deve avviare lo stage tramite la funzione in Esse3 "Avvio stage con studente noto". La pratica di attivazione richiede almeno 15 giorni.

Lo studente indicato deve:

  • accettare il progetto formativo, stamparlo e farlo firmare in maniera autografa al tutor aziendale e al tutor accademico (un docente scelto dallo stagista tra i docenti appartenenti al proprio corso di studio);
  • fare richiesta di riconoscimento crediti;
  • completare obbligatoriamente il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (disponibile in MyUnivr) e consegnare l’attestato di superamento al tutor aziendale;
  • trasmettere, tramite email istituzionale, il progetto completo delle firme necessarie in PDF all’Ufficio Stage e Tirocini, che attiverà lo stage.

Attivazione stage tramite selezione

Il soggetto ospitante interessato a ricevere candidature di studenti/studentesse disponibili per uno stage, deve inserire l’offerta di stage tramite la funzione in Esse3 "Nuova opportunità". In questo modo riceverà le candidature degli interessati, potrà convocarli per il colloquio e infine, una volta individuato il candidato idoneo, lo dovrà selezionare in Esse3 compilando il progetto formativo, per consentire l'attivazione dello stage.

Lo stagista selezionato deve:

  • accettare il progetto formativo, stamparlo e farlo firmare in maniera autografa al tutor aziendale e al tutor accademico (un docente scelto dallo stagista tra i docenti appartenenti al proprio corso di studio);
  • fare richiesta di riconoscimento crediti;
  • completare obbligatoriamente il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (disponibile in MyUnivr) e consegnare l’attestato di superamento al tutor aziendale;
  • trasmettere, tramite email istituzionale, il progetto completo delle firme necessarie in PDF all’Ufficio Stage e Tirocini, che attiverà lo stage.

Gestione variazioni

Durante lo stage il tutor aziendale può richiedere con almeno 3 giorni di anticipo, tramite la piattaforma, le seguenti variazioni, che devono sempre essere accettate dallo stagista e approvate dall’ufficio per essere effettive:

  • posticipo della data di inizio stage
  • proroga (lo stage può durare al massimo 12 mesi)
  • conclusione anticipata
  • trasferta e/o cambio sede o modalità stage (da distanza a presenza)
  • sospensione temporanea (che non comporta automaticamente il recupero delle giornate di assenza pertanto, se dovesse essere necessario recuperarle, dovrà essere fatta richiesta di proroga).

La richiesta di annullamento definitivo va inserita invece dallo stagista ed è intesa come la volontà dello stagista di non iniziare l’esperienza rinunciando anche al riconoscimento dei crediti.

Si consiglia di consultare il manuale che illustra come accedere ed operare agevolmente in Esse3 - Tirocini e stage  

Adempimenti relativi a salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (ex d.lgs 81/2008)  

  • Formazione di carattere generale: prima dell’attivazione di un progetto formativo presso la propria struttura, il Tutor Aziendale deve richiedere al tirocinante di adempiere all'obbligo di formazione generale sulla sicurezza mediante il corso on line.
  • Formazione di carattere specifico: è dovuta soltanto nel caso in cui il tirocinio esponga a rischi specifici (per presenza di sostanze chimiche particolari, etc); deve essere erogata dal Referente della struttura che deve fornire anche i necessari dispositivi di sicurezza.

Per informazioni rivolgersi al Servizio di Prevenzione e Protezione.

Numero di tirocinanti che possono essere ospitati

Ai senti del DM 142/98, è previsto un numero massimo di tirocinanti in relazione al numero di dipendenti a tempo indeterminato afferenti alla struttura ospitante:

  1. con non più di cinque dipendenti a tempo indeterminato, un tirocinante
  2. con un numero di dipendenti a tempo indeterminato compreso tra sei e diciannove, non più di due tirocinanti contemporaneamente
  3. con più di venti dipendenti a tempo indeterminato, tirocinanti in misura non superiore al dieci percento dei suddetti dipendenti contemporaneamente.
Service managed by:
Unit Internships and Work Experience Unit
Phone
dalle 10 alle 13 NUMERO UNICO 045 8028501

Notices

Documents

Attivazione stage interni - Manuale operativo