Home

Documentazione disponibile

FAQ - Frequently Asked Questions


FAQ - Carriere universitarie


1. A chi ci si può rivolgere per informazioni sulla propria carriera universitaria?
2. Posso iscrivermi contemporaneamente a più corsi di laurea?
3. Gli studenti iscritti al vecchio ordinamento possono effettuare il passaggio al nuovo ordinamento?
4. Come si effettua il passaggio dal vecchio al nuovo ordinamento?
5. Quale procedura deve seguire uno studente che desidera passare ad un altro Corso di Laurea all’interno dello stesso Ateneo?
6. Come faccio a cambiare corso di laurea o a trasferirmi ad un'altra università?
7. Si può richiedere l’abbreviazione di corso?
8. Come si richiede l’abbreviazione di corso?
9. Che cos’è la decadenza?
10. Qual è la procedura per riprendere gli studi per lo studente decaduto?
11. Ho deciso di interrompere gli studi, come devo formalizzare la mia richiesta?
12. Nel momento in cui ho formalizzato la domanda di rinuncia agli studi estinguo irrevocabilmente la mia carriera di studente?
13. È possibile la ricongiunzione della propria carriera universitaria, pur avendo chiesto espressamente l'interruzione degli studi ed essendo decaduti dallo status di studenti?
14. È possibile stampare il certificato di iscrizione con o senza esami direttamente dal PC di casa?
15. Dopo quanto tempo dalla laurea è possibile richiedere il certificato?
16. Dove posso ritirare la pergamena di laurea?
17. Nella pergamena di laurea è riportato il voto di laurea?
18. Cosa devo fare per laurearmi?
19. Dove devo presentare la domanda di laurea?
20. E’ prevista una tassa aggiuntiva per laurearsi?



1. A chi ci si può rivolgere per informazioni sulla propria carriera universitaria?

Risposta
Agli sportelli Carriere Studenti dell'area di appartenenza



2. Posso iscrivermi contemporaneamente a più corsi di laurea?

Risposta
Ai sensi dell'art. 142 del Testo Unico delle Leggi sull'Istruzione Superiore, che sancisce il principio dell'incompatibilità di doppia iscrizione e dell'art.20 - comma 2 del Regolamento Didattico di Ateneo, non è consentita l'iscrizione contemporanea a più corsi di studio (corsi di laurea, laurea specialistica o magistrale, corsi di specializzazione) che comportino il conseguimento di un titolo. La violazione della norma comporta l'annullamento automatico di ogni immatricolazione successiva alla prima.



3. Gli studenti iscritti al vecchio ordinamento possono effettuare il passaggio al nuovo ordinamento?

Risposta



4. Come si effettua il passaggio dal vecchio al nuovo ordinamento?

Risposta
Si effettua presentando, nei periodi consentiti, la richiesta di riconversione in crediti degli esami sostenuti e, successivamente, domanda di conferma dell'opzione per il passaggio al corso del nuovo ordinamento.



5. Quale procedura deve seguire uno studente che desidera passare ad un altro Corso di Laurea all’interno dello stesso Ateneo?

Risposta
Gli studenti in regola con il pagamento delle tasse e dei contributi per l’anno accademico in corso, che intendano iscriversi ad altro corso all’interno dell’Ateneo, possono presentare la domanda di passaggio di corso di laurea (trasferimento interno). Tale passaggio deve avvenire entro i termini previsti, indicati di anno in anno nel Manifesto degli Studi.
1. Domanda di trasferimento interno: scarica il modulo



6. Come faccio a cambiare corso di laurea o a trasferirmi ad un'altra università?

Risposta
E' necessario presentare domanda alla Segreteria Studenti dell'ambito di appartenenza nei tempi fissati dal Manifesto degli Studi.



7. Si può richiedere l’abbreviazione di corso?

Risposta
Sì. Chi è in possesso di un Diploma di Laurea o di un Diploma Universitario (DU) può immatricolarsi ad un nuovo corso di laurea chiedendone l’abbreviazione. Spetterà alla struttura didattica competente individuare quali esami convalidare del precedente percorso e quanti crediti riconoscere.



8. Come si richiede l’abbreviazione di corso?

Risposta
Presentando apposita domanda nei termini e con le modalità stabilite dal Manifesto degli Studi.



9. Che cos’è la decadenza?

Risposta
Si considerano decaduti da qualità di studente coloro i quali non abbiano rinnovato l'iscrizione al corso di studi per otto anni consecutivi, ovvero coloro i quali pur avendo regolarmente rinnovato l'iscrizione al corso di studi, non abbiano superato esami di profitto negli ultimi 8 anni accademici.
Lo studente decaduto può immatricolarsi ex novo a qualsiasi corso di studi senza alcun obbligo di pagamento di tasse arretrate.
La decadenza non colpisce coloro i quali abbiano superato tutti gli esami di profitto e siano in debito unicamente della prova finale.
Per gli studenti che, a qualsiasi titolo, siano passati dal previgente al nuovo ordinamento, il passaggio è considerato causa interruttiva della decadenza; il decorso del termine per la decadenza si interrompe qualora lo studente ottenga il passaggio ad altro corso di laurea o di laurea magistrale prima di essere incorso nella decadenza.



10. Qual è la procedura per riprendere gli studi per lo studente decaduto?

Risposta
Lo studente che sia incorso nella decadenza dagli studi universitari può immatricolarsi a qualsiasi corso di studio del nuovo ordinamento chiedendo che i crediti già acquisiti nella precedente carriera siano valutati dalla struttura didattica competente che esprimerà il proprio parere circa l'eventuale riconoscimento, parziale o totale di essi.



11. Ho deciso di interrompere gli studi, come devo formalizzare la mia richiesta?

Risposta
Lo studente ha la facoltà di rinunciare agli studi intrapresi in qualsiasi momento nel corso degli studi senza obbligo di pagare le tasse universitarie arretrate. É necessario presentare alla segreteria studenti il modulo per la domanda di rinuncia agli studi, compilato e dotato di una marca da bollo da € 16,00 unitamente al libretto universitario o alla tessera di riconoscimento.
1. Modulo per la rinuncia: scarica il modulo
Titolo Descrizione Formato (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione) o URL
Modulo per decadenza e rinuncia Consegnare il modulo compilato e firmato alla propria segreteria studenti. Allegare libretto di iscrizione e marca da bollo da € 16,00  pdf pdf (it, 28 KB, 16/07/15)



12. Nel momento in cui ho formalizzato la domanda di rinuncia agli studi estinguo irrevocabilmente la mia carriera di studente?

Risposta
Sì. È possibile comunque richiedere un certificato dove risultano eventuali esami sostenuti e, nel caso di nuova iscrizione, chiedere la valutazione dei crediti formativi derivanti dalla carriera precedente.



13. È possibile la ricongiunzione della propria carriera universitaria, pur avendo chiesto espressamente l'interruzione degli studi ed essendo decaduti dallo status di studenti?

Risposta
No.
Sarà necessario effettuare ex novo l'immatricolazione ad un corso di studi del nuovo ordinamento. Gli esami sostenuti nella precedente carriera universitaria potranno essere ritenuti validi, in tutto o in parte, ai fini della nuova carriera.



14. È possibile stampare il certificato di iscrizione con o senza esami direttamente dal PC di casa?

Risposta
Sì, è possibile stampare il certificato direttamente da casa accedendo alla pagina https://univr.esse3.cineca.it/Start.do (Pagina dei Servizi on Line di Esse3) e autenticarsi con username e password. Una volta entrati bisogna andare dalla sezione Segreteria (a sinistra della pagina WEB) nella sottosezione Certificati.
Sulla pagina WEB compariranno i link dei certificati disponibili.

“ATTENZIONE QUESTI CERTIFICATI NON SONO VALIDI PER GLI STUDENTI ERASMUS E CORSI SINGOLI”



15. Dopo quanto tempo dalla laurea è possibile richiedere il certificato?

Risposta
Il certificato è disponibile presso la Segreteria Studenti del proprio ambito, normalmente, almeno una settimana dopo la data di laurea.



16. Dove posso ritirare la pergamena di laurea?

Risposta
Le pergamene (se disponibili) possono essere ritirate presso l'Ufficio Diplomi che si trova in Via San Francesco 22 - 37129 Verona, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.



17. Nella pergamena di laurea è riportato il voto di laurea?

Risposta
Il voto non compare nella pergamena. In caso di lode appare la menzione “con il massimo dei voti e la lode”.



18. Cosa devo fare per laurearmi?

Risposta
Per laurearsi è necessario rispettare alcune scadenze. Entro i termini stabiliti dal calendario accademico di ogni anno lo studente deve presentare domanda di laurea alla propria segreteria studenti. La domanda va rinnovata nel caso in cui lo studente decida di laurearsi in una sessione successiva a quella precedentemente scelta.
Verifica online le prossime scadenze relative agli adempimenti amministrativi e ai periodi di discussione dell'esame finale di laurea.
Il calendario delle discussioni degli elaborati/tesi di laurea è stabilito dai singoli ambiti.



19. Dove devo presentare la domanda di laurea?

Risposta
Allo sportello Carriere studenti del corso di studio.



20. E’ prevista una tassa aggiuntiva per laurearsi?

Risposta
Non è necessario pagare alcuna tassa aggiuntiva. Fanno eccezione i corsi di laurea delle professioni sanitarie, per i quali la prova finale ha valore anche di esame di stato.



© 2002 - 2017  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  Partita IVA 01541040232  |  Codice Fiscale 93009870234
Credits