Rinuncia agli studi

Servizi

Cos’è la rinuncia agli studi

La rinuncia agli studi è l'atto con il quale lo studente chiude la carriera universitaria intrapresa.

Come si effettua la rinuncia agli studi

La rinuncia può essere presentata in qualunque momento, è irrevocabile, incondizionata e pone termine in modo definitivo alla carriera universitaria.

Va presentata tramite Esse3 cliccando il menu “carriere” e poi “domanda di chiusura”. Conclusa la compilazione della domanda di chiusura carriera il sistema genera in automatico un bollettino per il pagamento dell'imposta di bollo pari a €16,00. La domanda si perfeziona e si considera regolarmente presentata solo con il pagamento del relativo bollettino. Per ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione della rinuncia consulta la specifica guida.

Per eventuali dubbi contatta la tua Segreteria Studenti.

Cosa comporta la rinuncia agli studi

Se rinunci agli studi sei tenuto al pagamento delle rate maturate alla data di presentazione della domanda.

Non hai inoltre diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi già corrisposti, mentre permangono gli obblighi di versamento delle rate maturate (scadute) a partire dall’a.a. 2021-22 prima della formalizzazione della rinuncia, nonché gli obblighi economici aventi natura sanzionatoria e quelli inerenti alla revoca di provvidenze economiche già erogate (es. borse di studio…) come riportato nell'Articolo 14, Regolamento in materia di contribuzione studentesca.

Con l’accoglimento della domanda di rinuncia e la chiusura della carriera, i rapporti con l’Università di Verona cessano. Dopo la chiusura della carriera non è più possibile usufruire dei servizi didattici e amministrativi ad eccezione del rilascio dei certificati relativi agli studi compiuti. Non si ha diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi versati, ma non si è tenuti al pagamento degli importi non ancora maturati all’atto della rinuncia. 

La chiusura della carriera per rinuncia non preclude la possibilità di una nuova immatricolazione. Gli esami superati prima della rinuncia rimangono verbalizzati, potranno essere certificati e potranno essere oggetto di riconoscimento in caso di nuova immatricolazione. 

La chiusura della carriera per rinuncia comporta la revoca di permesso di soggiorno per motivi di studio (circolare MIUR prot. 1872 del 23/12/2009. 

Documenti

Presentazione della domanda di rinuncia online - GUIDA
Regolamento in materia di contribuzione studentesca 2021/2022