UNIVR - Il sapere a colori

La Ricerca continua

Video per raccontare i risultati e i progetti della ricerca dell’università di Verona

 

La ricerca continua. È questo lo spirito con cui l’Università di Verona, nonostante l’attuale emergenza sanitaria, propone una nuova iniziativa per continuare a dialogare con la scuola, le giovani, i giovani e la comunità cittadina.

Lo fa raccontando la ricerca scientifica che nasce nelle aule e nei laboratori Univr e che, grazie al trasferimento tecnologico, entra nella vita delle persone per migliorarne la qualità.

Montagna e deindustrializzazione

Lorenzo Migliorati
Dipartimento di Scienze Umane

Lettura ed empatia

Massimo Salgaro
Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere

Lockdown e alcolismo

Fabio Lugoboni
Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata

Dipendenze e Covid-19

Stefano Tamburin
Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento

Europa e ricerca

Caterina Fratea
Dipartimento di Scienze Giuridiche

Pancreas e chirurgia oncologica

Giuseppe Malleo
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Odontostomatologiche e Materno-Infantili

Scuola e disabilità

Angelo Lascioli
Dipartimento di Scienze Umane

Linguistica e Psicologia del Lavoro

Denis Delfitto
Dipartimento di Culture e Civiltà

Lettura e dislessia

Maria Vender
Dipartimento di Culture e Civiltà

Filosofia e riflessione

Davide Poggi
Dipartimento di Scienze Umane

Spazio e midollo spinale

Michele Scandola
Dipartimento di Scienze Umane

Sostenibilità e Chimica verde

David Bolzonella
Dipartimento di Biotecnologie

Metabolismo e Oncologia

Ilaria Dando
Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento

Territori e aromi del vino

Maurizio Ugliano
Settore di ricerca Food Sciences

SusChoice: cibo e giovani

Roberta Capitello
Dipartimento di Economia Aziendale

Il progetto

Il progetto, partito lo scorso 27 novembre in occasione della Notte Europea della Ricerca, ha l’obiettivo di presentare prodotti e progetti narrati attraverso presentazioni coinvolgenti e innovative, brevi ed efficaci, realizzate sotto forma di video, per consentire a tutte e tutti di poter esprimere i propri contenuti scientifici.