Info Covid-19

Comunicati e misure di Ateneo
 
ultimo comunicato / 7 gennaio 2021

Comunicato dell'Unità di Crisi

In considerazione del fatto che, alla data odierna, risultano essere ancora in vigore le disposizioni del DPCM del 03/12/2020, l'Unità di Crisi dell'Ateneo di Verona dispone, alla luce dell’attuale zonizzazione dell’Italia e del quadro epidemiologico di questo periodo, che continuino a valere le regole precedentemente fissate, ribadendo che:
1)    le attività formative e curriculari di tutti i corsi di Laurea, Dottorato, Master, Corsi di Perfezionamento, e altre attività extra-curriculari siano svolte a distanza. Saranno svolte in presenza, mantenendo la possibilità di accesso da remoto per gli studenti, solo le attività didattiche del 1° anno di corso delle lauree triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico, e le attività pratiche di tutti gli anni di corso (laboratori didattici ed esercitazioni, compresi i tirocini); 
2)    gli esami del 1° anno delle lauree, lauree magistrali e lauree magistrali a ciclo unico possono essere svolti in presenza senza autorizzazione. Gli esami possono essere svolti in presenza, anche per anni successivi al primo, laddove il docente valuti che la presenza fisica sia funzionale ad una adeguata verifica dell'apprendimento, previa autorizzazione del Presidente del Collegio Didattico e dell’Unità di Crisi, per il tramite del Delegato del Rettore alla Didattica. Qualora l’esame venga organizzato in presenza, indipendentemente dall'anno di iscrizione, dovrà comunque essere garantita agli studenti la possibilità di svolgimento a distanza. Se si organizza l'esame a distanza (sia come modalità unica, sia duale), occorre contattare il tecnico informatico di riferimento per l'organizzazione;
3)    le sessioni di laurea dei corsi di laurea, delle lauree magistrali e lauree magistrali a ciclo unico e di diploma delle scuole di specializzazione, di dottorato, di master, dei corsi di perfezionamento o simili siano svolte esclusivamente in modalità a distanza
4)    convegni, congressi ed altri eventi continuino a poter essere svolti solo in modalità a distanza;
5)    le riunioni siano svolte in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni;
6)    le biblioteche dell’Università di Verona restino aperte, con le regole di accesso già in vigore; gli spazi studio delle biblioteche Frinzi e Meneghetti saranno aperti tutti i giorni della settimana dalle 8.30 alle 19.30 (info alla pagina https://univr.it/it/biblioteche);
7)    per quanto riguarda lo smart working, si conferma la regola del 50%, in conformità al Protocollo d’Intesa firmato con le parti sindacali il 23 dicembre 2020, già comunicato in MyUNIVR. Si comunica, inoltre, che, al fine di agevolare l’adozione dello smart working da parte dei lavoratori dell’Università di Verona, la Direzione Sistemi Informativi e Tecnologie ha già consegnato ai dipendenti 300 PC portatili, e ha dichiarato che c’è ancora disponibilità, nel caso in cui i Responsabili di struttura ravvisassero delle nuove necessità, non comunicate in prima battuta.


Infine, in considerazione del passaggio a ZONA ARANCIONE previsto per il fine settimana, a partire dal 9 gennaio 2021, e del possibile passaggio in ZONA ARANCIONE del Veneto, nei prossimi giorni, si ricorda che, ai sensi del DPCM del 03/12/2020, art. 2, comma 4:
-    gli spostamenti da fuori Regione sono consentiti per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, per motivi di salute, ovvero se strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza, nei limiti in cui la stessa è consentita; 
-    gli spostamenti intraregionali, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, sono consentiti per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune. 


Pertanto, figure che non abbiano un rapporto di lavoro con l’Università (tesisti, dottorandi, borsisti, ….), che risiedano fuori Regione e che abbiano necessità di frequentare l’Università per motivi diversi dalle lezioni o esami in presenza, dovranno essere autorizzati dai Responsabili di ricerca/tesi/progetto (si allega modello di autorizzazione).
Lo stesso modello di autorizzazione può essere utilizzato da queste figure anche come documentazione a supporto dei motivi di studio, per spostamenti tra Comuni diversi.

Nel caso in cui il Veneto diventi ZONA ROSSA, ai sensi dell’art. 3, comma 4, lett. g) del DPCM del 03/12/2020 le attività formative e curriculari proseguiranno esclusivamente a distanza. In tal caso, seguirà nuovo comunicato dell’Unità di Crisi con ulteriori dettagli.

Si raccomanda di tenersi aggiornati verificando periodicamente la classificazione delle aree in cui ricadono le strutture universitarie e si rimanda, per ulteriori aggiornamenti, alle norme che saranno emanate la settimana prossima, a seguito della scadenza del DPCM del 3 Dicembre 2020, prevista per il 15 gennaio 2021. 

 
Autodichiarazione / 21 dicembre 2020

Autodichiarazione per gli spostamenti

In allegato il modulo scaricabile necessario per gli spostamenti secondo la normativa regionale e nazionale.

Comunicati dell'Unità di crisi

5 novembre 2020  Comunicato dell’Unità di Crisi a seguito del DPCM del 04/11/2020
28 ottobre 2020 Nota conseguente al DPCM del 25 ottobre
9 ottobre 2020 Nota sull'utilizzo della mascherina
18 settembre 2020 Convegni, eventi, master e corsi di perfezionamento, esami di laurea.
14 settembre 2020 Linee guida per l’avvio del nuovo AA 2020/21. Regole per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 per studenti e docenti
7 settembre 2020 Comunicato dell'Unità di Crisi
3 agosto 2020 Disposizioni in materia di flessibilità del lavoro pubblico e di lavoro agile - Rientro in sicurezza
22 luglio 2020 Comunicato da parte dell’unità di crisi
18 giugno 2020 Aggiornamento informazioni operative per la Fase 2, a partire dal 18 giugno 2020
3 giugno 2020 Aggiornamento informazioni operative per la Fase 2, a partire dal 3 giugno 2020
30 aprile 2020 Informazioni operative per la fase 2
7 aprile 2020 Distribuzione di mascherine al personale universitario attualmente in servizio
27 marzo 2020 Nuova versione del documento Regionale “Nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) - Indicazioni operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro non sanitari”
24 marzo 2020 Regole per l’autorizzazione all’accesso per dottorandi, borsisti e assegnisti di ricerca
20 marzo 2020 Comunicato per limitazione accessi
16 marzo 2020 Istituzione dell'Unità di crisi

Misure igieniche