Ammissione, immatricolazione e agevolazioni economiche

Servizi

Ammissione

Le prove di ammissione per i corsi di laurea a numero programmato sono organizzate tenendo conto delle esigenze delle candidate e dei candidati con disabilità o disturbo dell'apprendimento.

Concorsi che prevedono le prove TOLC di CISIA

La richiesta di ausili avviene esclusivamente online sul sito di CISIA. Durante la registrazione le candidate e i candidati dichiarano la propria esigenza e richiedono gli ausili necessari seguendo la procedura guidata e allegando le certificazioni.

Tutti gli altri concorsi
Le candidate e i candidati con invalidità, disabilità e/o disturbi specifici dell'apprendimento (DSA), per richiedere il riconoscimento dei diritti previsti dalla normativa vigente, devono:
  • dichiararlo all'atto dell’iscrizione al concorso negli appositi campi della procedura di iscrizione online sulla piattaforma Esse3 (“Richiesta ausili per l’invalidità e prove previste”);
  • trasmettere la richiesta attraverso apposito modulo, (disponibile all’indirizzo http://www.univr.it/inclusione, sezione “documenti > modulistica”), compilato in ogni sua parte, unitamente alle certificazioni e agli allegati necessari, tramite email all’indirizzo inclusione.accessibilita@ateneo.univr.it.
Le certificazioni valide per il riconoscimento di ausili o adattamento della prova
  • le certificazioni d’invalidità e/o di grave handicap ai sensi della legge n.104/1992 devono essere presentate via email insieme al modulo di richiesta (che contiene la dichiarazione, da parte dello studente, di conformità all’originale);
  • le diagnosi di DSA di cui alla legge n.170/2010 devono essere rilasciate da non più di tre anni, oppure in epoca successiva al compimento del diciottesimo anno di vita, da strutture del Sistema Sanitario Nazionale (SSN) o da strutture e/o specialisti accreditati dallo stesso.
La documentazione presentata sarà conservata presso il Servizio Inclusione e Accessibilità, nel rispetto della normativa sulla privacy.

I supporti che possono essere richiesti

Le candidate e i candidati con disabilità hanno diritto:
  • a tempo aggiuntivo rispetto a quello previsto per lo svolgimento della prova nella misura massima del 50% e solo se ne formulino specifica richiesta;
  • a strumenti compensativi ulteriori necessari in ragione della specifica patologia.
Le candidate e i candidati con DSA hanno diritto:
  • a tempo aggiuntivo nella misura del 30% a prescindere da specifica richiesta;
  • su esplicita richiesta, a ulteriori strumenti compensativi, quali calcolatrice non scientifica, video ingranditore, affiancamento di un lettore scelto dall’Ateneo.

Non sono in ogni caso ammessi i seguenti strumenti: dizionario e/o vocabolario; formulario; tavola periodica degli elementi; mappa concettuale; personal computer/tablet/smartphone, smartwatch o altri strumenti similari.

Il Servizio comunica ai Presidenti delle Commissioni d'esame l’intervento che dovrà essere attuato durante lo svolgimento delle prove e assicura la disponibilità degli ausili didattico-tecnologici necessari alle persone, nel rispetto della normativa vigente.
 

Immatricolazione e Riconoscimento carriera pregressa

Il Servizio Inclusione e Accessibilità assiste gli studenti dal momento dell’immatricolazione sino al conseguimento del titolo di studio. Contestualmente all’immatricolazione, le studentesse e gli studenti possono chiedere assistenza e supporto per le pratiche connesse all’eventuale riconoscimento di crediti formativi universitari (CFU) acquisiti in precedenti percorsi di formazione.
 

Agevolazioni economiche per il Diritto allo Studio Universitario

Le studentesse e gli studenti possono rivolgersi al Servizio Inclusione e Accessibilità per l’espletamento di tutte le pratiche relative al diritto allo studio.
Le studentesse e gli studenti che intendono fruire dell’esonero delle tasse e dei contributi devono depositare presso il Servizio:

  • copia del certificato di invalidità rilasciato da INPS o ASL o da altro Ente autorizzato, se non già consegnato in precedenza, con indicazione della percentuale di invalidità stessa,
  • copia del documento di identità,
  • copia del codice fiscale,
  • codice IBAN.

Il deposito dei documenti completi è obbligatorio per poter effettuare il versamento della quota con applicata la riduzione prevista dalla legge e ottenere il riconoscimento di ausili didattico-tecnologici, come previsto dalle norme vigenti e dalle Linee Guida M.I.U.R. 2014.
Le studentesse e gli studenti che hanno bisogno di assistenza, in merito alla stampa del bollettino MAV per il pagamento delle tasse universitarie, devono far pervenire la richiesta al Servizio sette giorni prima della scadenza per il pagamento della relativa rata in base alle scadenze riportate nei Bandi di ammissione per l’accesso ai corsi di studio.
Nell’ambito del diritto allo studio, le studentesse e gli studenti che ne abbiano i requisiti possono far domanda di servizio abitativo.