Laboratorio di Intercomprensione

Servizi
Il Centro Linguistico di Ateneo organizza per l’a.a. 2019/2020 tre laboratori plurilingui di intercomprensione fra lingue romanze tramite la metodologia EuRom5: due laboratori di livello base (uno per ciascun semestre) e un laboratorio di livello avanzato (solo nel secondo semestre).

Che cos’è l’intercomprensione?
È una forma di comunicazione molto antica in cui ciascuno usa la propria lingua e capisce quella dell’altro. Oggi è anche una metodologia che permette di sviluppare e/o affinare strategie individuali di comprensione e applicarle efficacemente a più lingue della stessa famiglia linguistica, creando continui ponti tra queste e privilegiando il confronto interlinguistico. Di norma ci si avvicina all’intercomprensione attraverso la lingua scritta. Il percorso alterna fasi di contatto con i testi a momenti di elaborazione (globale e analitica) tra pari e di confronto in plenaria. Gli incontri sono guidati da più docenti specializzati nel metodo e che parlano lingue diverse.


A chi si rivolgono i laboratori?
  • I laboratori di 1° livello si rivolgono a studenti di qualsiasi lingua materna con una competenza nulla o iniziale in almeno due delle lingue bersaglio (spagnolo, catalano, italiano, portoghese e francese). L’obiettivo è il raggiungimento di un livello intermedio di competenza ricettiva scritta e orale (A2+/B1- del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) in tutte e cinque le lingue;
  • Il laboratorio di 2° livello si rivolge agli studenti che hanno già frequentato il laboratorio di primo livello. L’obiettivo è il raggiungimento di un livello avanzato di competenza ricettiva scritta e orale (B1+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) in tutte e cinque le lingue, l’acquisizione di strategie atte a gestire delle interazioni intercomprensive orali e delle attività di sensibilizzazione al rumeno e ai dialetti romanzi.
Servizio gestito da:
CLA Centro Linguistico di Ateneo