Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Sede del corso: VERONA

CARATTERISTICHE E FINALITÀ
Il corso offre una preparazione generale per il professionista dell'attività fisica intesa come movimento del corpo a scopo educativo, di divertimento, di sport, di mantenimento o ripristino della forma fisica.
Le competenze teoriche saranno raggiunte mediante insegnamenti di base (ad esempio Anatomia, Biologia, Psicologia, Fisiologia) e insegnamenti caratterizzanti, ossia che riguardano specificatamente l'attività fisica e motoria (ad esempio Tecniche e didattica degli sport individuali e di squadra, Tecniche e metodologia dell'allenamento). I singoli insegnamenti di base sviluppano il programma didattico in modo che circa il 70% del tempo e dell'impegno dello studente sia comunque dedicato allo studio di ambiti strettamente connessi con l'attività motoria e sportiva.
Il laureato acquisisce le capacità teoriche e pratiche necessarie a progettare, condurre, insegnare e valutare l'attività fisica nelle sue varie forme; autonomo nel proprio campo professionale, è in grado di impostare la propria attività su basi scientifiche e di aggiornarsi professionalmente.
Le competenze pratiche sono acquisite mediante esercitazioni sul campo per ogni disciplina caratterizzante e tramite tirocini attivati in strutture motorie e sportive interne all'Università o in numerose strutture esterne convenzionate.
Per quanto riguarda le opportunità di studio all'estero, il corso di studio ha stipulato accordi con diverse sedi universitarie straniere 
(Hamburg D, Leuven B, Granada E, Franche-Comté F, Coimbra P) per l'accoglimento degli studenti all'interno del programma di mobilità internazionale Erasmus+. Per informazioni gli studenti possono contattare la Prof.ssa Paola Cesari  delegata all'internazionalizzazione per Scienze motorie.

AMBITI LAVORATIVI
I laureati trovano occupazione nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive e dell'associazionismo ricreativo e sociale e nei centri di promozione e conduzione delle attività motorie e sportive svolte in vari ambienti.

DALLA SCUOLA ALL'UNIVERSITÀ
Il Corso è ad accesso programmato ed è previsto un test d'ingresso. Sono richieste allo studente sufficienti conoscenze (saperi minimi) relative a matematica (capacità di calcolo anche algebrico, comprensione ed applicazione di principi di trigonometria), fisica (conoscenza delle leggi fondamentali della fisica meccanica - statica e dinamica - e loro applicazione pratica) e chimica (conoscenza degli aspetti di base della disciplina che consentano la comprensione delle reazioni chimiche, della struttura delle molecole e dell'organizzazione della materia vivente). E' richiesta inoltre la conoscenza della lingua inglese a livello A2.


Per informazioni complete sul Corso di Studio è possibile consultare la Scheda Unica Annuale (SUA-CdS), pubblicata nella sezione Documenti. La SUA-CdS contiene quattro sezioni pubbliche: Presentazione, Obiettivi della formazione, Esperienza dello studente, Risultati della formazione

►Dati statistici del corso di studi su opinione degli studenti, carriera universitaria e sbocchi occupazionali
Conoscenze richieste per l'accesso - Saperi minimi (OFA)
Obiettivi formativi
Sbocchi professionali

Scadenza domanda

23 agosto 2017 Ore 23:59

Data prova ammissione

7 settembre 2017 Ore 10:00 Ore convocazione candidati: 08:30

Contributo per l'ammissione al concorso

€ 50,00
Referente del corso
Maria Romanelli
Classi di laurea:
L-22 - Classe delle lauree in scienze delle attività motorie e sportive
Durata
3 anni
Accesso
programmato
Lingua
italiano
Gestione didattica
Didattica e Studenti Scienze Motorie
PRIMA RATA:
€ 291,00
Per determinare l'importo della seconda e terza rata si veda il prospetto tasse e contributi universitari pubblicato al sito www.univr.it/contributi
ISCRIVITI
Posti disponibili:
n. 215 posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
n. 6 posti per cittadini non comunitari non compresi nella legge n. 189/2002 art. 26;
n. 5 posti per atleti azzurri ed ex azzurri