I requisiti di Assicurazione della Qualità

Assicurazione della Qualità

I requisiti per l’AQ stabiliscono i principî fondamentali attorno ai quali deve essere costruito il Sistema di AQ degli Atenei per i Dipartimenti e i Corsi di Laurea, di Laurea Magistrale e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico. Vengono definiti nelle Linee guida AVA di ANVUR, che recepiscono le linee generali ESG 2015per lo sviluppo dei sistemi di assicurazione interna ed esterna della qualità dell’apprendimento e dell’insegnamento nello spazio europeo dell’istruzione superiore.

 

I requisiti AQ della sede

R1 

L’Ateneo possiede, dichiara e realizza una visione della qualità della didattica e della ricerca, adottando strategie, politiche e procedure opportune per realizzarla e distribuendo responsabilità e compiti fra le strutture (R1.A).
L’Ateneo adotta politiche adeguate per la progettazione, l’aggiornamento e la revisione dei CdS (R1.B). 
L’Ateneo elabora criteri atti a garantire la qualificazione del corpo docente, la sostenibilità del carico didattico e le risorse umane e strutturali per il supporto alle attività istituzionali (R1.C).

R2 

L’Ateneo dispone di un sistema efficace di AQ, in grado di monitorare il funzionamento dei CdS (R2.A)
e in grado di accertare che processi e risultati siano periodicamente autovalutati e valutati (R2.B)

 

I requisiti AQ dei Corsi di Studio

R3 

Il CdS definisce i profili culturali e professionali della figura  che intende formare e propone attività formative con essi coerenti (R3.A).
Il CdS promuove una didattica centrata sulla studente, incoraggia l’utilizzo di metodologie aggiornate e flessibili di insegnamento e accertamento delle competenze acquisite (R3.B).
Il CdS dispone di un’adeguata dotazione di personale docente e tecnico-amministrativo, offre servizi accessibili agli studenti e usufruisce di strutture adatte alle esigenze didattiche (R3.C).
Il CdS è in grado di riconoscere gli aspetti critici e i margini di miglioramento della propria organizzazione didattica e di definire e attuare interventi conseguenti (R3.D).

 

I requisiti di AQ della ricerca e della terza missione

R4

L’Ateneo ha messo a punto e persegue, tramite l’adozione di politiche adeguate, una propria strategia complessiva – pubblica e trasparente – per lo sviluppo, l’incentivazione e il monitoraggio periodico delle attività di ricerca e di terza missione (R4.A).
La visione dell’Ateneo trova riscontro nelle strategie e nelle politiche elaborate dai Dipartimenti per il miglioramento della qualità della ricerca e della terza missione (R4.B).

Nell’ambito dell’accreditamento periodico delle Sedi e dei CdS, l’ANVUR valuta il grado di soddisfacimento dei quattro Requisiti previsti per l’AQ. 
Ciascun Requisito si declina poi in indicatori e in punti di attenzione (“quesiti” relativi ai contenuti da verificare che concorrono alla formulazione del giudizio finale di accreditamento). Il dettaglio degli indicatori e dei relativi punti di attenzione sono riportati nelle Linee Guida AVA per l’accreditamento periodico delle Sedi e dei corsi di studio universitari.

 

L’Ateneo di Verona ha ricevuto l’accreditamento periodico, a seguito della visita di una Commissione di Esperti per la Valutazione dell’ANVUR, nel dicembre 2018, ottenendo un giudizio pienamente soddisfacente.