Premiazione concorso fotografico e inaugurazione mostra “Racconta la Verona che cambia in un click” Una mostra fotografica che documenta le trasformazioni nei quartieri di Verona e le pone a confronto con foto d’archivio

Premiazione concorso fotografico e inaugurazione mostra “Racconta la Verona che cambia in un click” Una mostra fotografica che documenta le trasformazioni nei quartieri di Verona e le pone a confronto con foto d’archivio

  from May 5, 2022 to June 6, 2022

PREMIAZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO E INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA FOTOGRAFICA

“Racconta la Verona che cambia in un click”

Una mostra fotografica che documenta le trasformazioni nei quartieri di Verona e le pone a confronto con foto d’archivio

 

 

 

Verona, come il mondo che ci circonda, è in continua trasformazione; alcuni cambiamenti seguono percorsi temporali di lunga durata ed altri sono improvvisi e portano a significative discontinuità con il passato.

Il Visual Research Lab del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Verona, il Gruppo CTG La Fenice, l’Associazione Giardini Aperti Verona, la Casa Editrice QuiEdit, con il patrocinio del Comune di Verona e la collaborazione della Biblioteca Civica, hanno voluto con questo concorso rivolgere un invito ampio ad esercitare lo sguardo nell’osservare il divenire dei quartieri nella nostra vita quotidiana e nel “fermarlo” in un click.

La premiazione del concorso si svolgerà sabato 7 maggio 2022 alle 10,00 nella Sala Farinati della Biblioteca Civica di Verona, alla presenza dell’Assessore alla Cultura, Politiche giovanili, Pari Opportunità del Comune di Verona avv. Francesca Briani, della Delegata del Rettore dell’Università degli Studi di Verona per il Public Engagement prof.ssa Olivia Guaraldo e del Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche prof. Giam Pietro Cipriani.

“L’obiettivo del concorso - spiegano gli organizzatori - è di cogliere qualunque tipo di trasformazione che viene percepita, indipendentemente dalla sua valenza estetica. Ogni scatto è meritevole di attenzione perché rappresenta un momento importante per il ponte di significato che crea tra passato e futuro dell’abitare la città di Verona.

Tra il centinaio di fotografie pervenute da un pubblico vasto, non necessariamente composto da fotografi esperti o professionisti, saranno premiate quelle che hanno documentato in modo più incisivo le recenti trasformazioni della città. Proprio per tali motivi il concorso è esteso a due categorie di partecipanti under e over 30.

Nell’occasione saranno premiati i primi 3 classificati per ogni sezione, cui si aggiunge un premio finale per i primi 8 classificati di ogni categoria (workshop fotografico) e un attestato di partecipazione a tutti i concorrenti.

La giuria era composta da:

  • Margherita Bolla, direttrice ad interim della Biblioteca Civica di Verona - Presidente della Giuria;
  • Maria Luisa Ferrari, professoressa associata di Storia Economica, Università di Verona;
  • Veronica Polin, professoressa associata di Scienza delle Finanze, Università di Verona;
  • Maria Giulia da Sacco, presidente Associazione Giardini Aperti Verona;
  • Marco Fill, direttore responsabile Casa Editrice QuiEdit;
  • Paola Pisani, presidente Gruppo CTG La Fenice;

 

Alle ore 11 di Sabato 7 maggio 2022, nella Protomoteca della Biblioteca Civica, si inaugurerà la Mostra che affiancherà alle foto del concorso immagini storiche dei quartieri della città, di cui la Biblioteca conserva una ricca raccolta e che sarà completata da altre foto d’archivio.

La Mostra, realizzata a cura di Maria Luisa Ferrari, docente di Storia economica del Dipartimento di Scienze economiche dell’Università degli Studi di Verona, sarà aperta fino al 6 giugno 2022.

Il confronto tra passato e presente consente di cogliere numerosi dettagli sorprendenti delle trasformazioni e dei cambiamenti che hanno interessato la città a partire dall’Ottocento e soprattutto nel secolo scorso. “Il gioco è distinguere tra ciò che ha mantenuto una sostanziale continuità e ciò che è cambiato”.

Due elementi si evidenziano in particolare dall’esposizione delle foto inviate dai concorrenti ed esposte nella mostra: l’attenzione per diversi aspetti di evoluzione urbana e il costante amore e l’affettuosa attenzione per la propria città.

Contact person
Maria Luisa Ferrari
Url
Web page

ATTACHMENTS

Locandina
Locandina JGP