Home

Documentazione disponibile

Modulistica e informazioni studenti


Passaggi e trasferimenti: scadenze e modulistica


1. Opzione da parte degli studenti del vecchio ordinamento per il passaggio ad un corso ex D.M. 270/04
2. Passaggio di corso di laurea (trasferimento interno)
3. Trasferimenti da altra sede
4. Trasferimenti per altra sede



1. Opzione da parte degli studenti del vecchio ordinamento per il passaggio ad un corso ex D.M. 270/04

Descrizione
Dal 20 luglio al 30 settembre 2016 richiesta di riconversione in crediti degli esami sostenuti da riconsegnare alla Segreteria Studenti del proprio corso di laurea.
Entro il 15 dicembre 2016 domanda di conferma dell'opzione per il passaggio ad un corso di laurea disciplinato dalla riforma DM 509/99 o 270/2004 da riconsegnare alla propria Segreteria Studenti.Per i corsi di nuova o recente attivazione, saranno accolte domande di opzione solo se l'iscrizione sia compatibile con l'anno di attivazione del corso e comunque con un riconoscimento di numero di crediti non superiore a quelli corrispondenti agli anni di corso attivati. Per i corsi che hanno attivi solo gli anni successivi al primo, saranno accolte domande di opzione solo se il numero dei crediti riconosciuti consente l'ammissione a uno degli anni ancora attivi.
Titolo Descrizione Formato (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione) o URL
Domanda di opzione Consegnare la domanda compilata e firmata alla propria segreteria studenti allegando una marca da bollo di € 16,00  pdf pdf (it, 12 KB, 14/07/15)
Domanda riconoscimento crediti La domanda deve essere consegnata compilata e firmata alla propria Segreteria Studenti  pdf pdf (it, 66 KB, 29/07/13)



2. Passaggio di corso di laurea (trasferimento interno)

Descrizione
PASSAGGIO AD UN CORSO DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO: Per richiedere il passaggio ad un corso di laurea ad accesso libero all'interno dell'Università di Verona compilare e riconsegnare alla propria Segreteria studenti il modulo di richiesta dal 20 luglio al 30 settembre 2016.
Consegnare, inoltre, la ricevuta del pagamento della prima rata delle tasse, una marca da bollo da 16,00 € e il libretto universitario. La pratica può essere svolta anche inviando tutta la documentazione richiesta e una fotocopia del documento d'identità tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla propria segreteria studenti (l'indirizzo è reperibile nel sito web di Ateneo).

PASSAGGIO AD UN CORSO DI LAUREA AD ACCESSO PROGRAMMATO: PRIMO ANNO: lo studente deve preventivamente superare le prove di ammissione previste e classificarsi in posizione utile in graduatoria. Di regola lo studente verrà ammesso al primo anno di corso e, qualora la carriera universitaria lo consenta, potrà essere ammesso ad un anno di corso successivo al primo nell'ambito dei posti disponibili.
MODALITA':Una volta accertata la possibilità di iscrizione, in quanto vincitori o aventi diritto al subentro, sono tenuti a inviare, entro i termini indicati nel bando, all'indirizzo email istituzionale della segreteria studenti, copia della domanda di passaggio (corredata di nulla osta e della scansione di un documento d'identità) presentata alla Segreteria Studenti di origine. Per effettuare la domanda di passaggio lo studente deve recarsi alla Segreteria Studenti del corso di origine, compilare l'apposito modulo in marca da bollo da € 16,00 insieme al nulla osta (rilasciato inviando via email una richiesta con allegato la scansione di un documento d'identità all'indirizzo di posta istituzionale della Segreteria Studenti), al libretto o badge e alla ricevuta di pagamento della prima rata di tasse e contributi.
ATTENZIONE: questi studenti non devono rientrare nella procedura on-line, ma effettuare il pagamento della prima rata di tasse e contributi utilizzando il bollettino di pagamento pervenuto a domicilio e relativo alla matricola già in loro possesso (carriera precedente).
Informazioni generali
ATTENZIONE: per i corsi di studio di nuova o recente attivazione, saranno accolte domande di passaggio solo se l'iscrizione sia compatibile con l'anno di attivazione e comunque con un riconoscimento di crediti non superiore a quelli corrispondenti agli anni di corso attivati. Per i corsi che hanno attivi gli anni successivi al primo, saranno accolte domande di passaggio solo se il numero di crediti riconosciuti consente l'ammissione a uno degli anni ancora attivi.
Titolo Descrizione Formato (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione) o URL
Modulo per richiedere passaggio interno all'Università Modulo da consegnare compilato e firmato allo sportello della propria segreteria studenti.
Allegare libretto universitario, marca da bollo da 16,00€ e ricevuta pagamento prima rata universitaria 
pdf pdf (it, 24 KB, 15/07/15)



3. Trasferimenti da altra sede

Descrizione
Saranno accolti i fogli di congedo inviati dagli altri Atenei solo se la richiesta di trasferimento sia stata presentata entro il 30 settembre 2016.
Si precisano inoltre le seguenti disposizioni:
- non verranno accolti fogli di congedo per i corsi di studio soppressi o completamente disattivati dei previgenti ordinamenti;
- per i corsi di studio di nuova o recente attivazione, saranno accolti fogli di congedo solo se l’iscrizione sia compatibile con l’anno di attivazione del corso e comunque con un riconoscimento di numero di crediti non superiore a quelli corrispondenti agli anni di corso attivati.
Per i corsi di studio per i quali è previsto l’accesso programmato, è definita la seguente procedura:
- Iscrizione al primo anno: solo se lo studente abbia preventivamente superato la prova prevista e si sia classificato in posizione utile nella graduatoria;
- Iscrizione ad anni successivi per lo stesso corso di studio: il trasferimento sarà accolto compatibilmente alla disponibilità di posti risultante alla data del 20 luglio 2016 nell'anno di corso e, per i corsi di studio afferenti all’Area di Medicina e Chirurgia, compatibilmente alla disponibilità di posti risultante alla data del 30 giugno 2016 nell’anno di corso. I trasferimenti saranno accolti secondo le modalità stabilite dalle strutture didattiche competenti;
- Iscrizioni ad anni successivi per i corsi di laurea diversi da quello di provenienza: lo studente deve preventivamente superare le prove di ammissione previste e classificarsi in posizione utile in graduatoria. Di regola lo studente verrà ammesso al primo anno di corso e, qualora la carriera universitaria lo consenta, potrà essere ammesso ad un anno di corso successivo al primo nell’ambito dei posti disponibili.

Per i corsi di studio afferenti alla Scuola di Medicina e Chirurgia, le richieste di trasferimento ad anni successivi al primo di studenti iscritti presso altri Atenei, al medesimo corso di studi, dovranno essere presentate entro il termine inderogabile del 31 luglio 2016. Le richieste verranno accolte in base al numero di posti disponibili in ciascun anno di corso secondo i seguenti criteri:
1. Motivi familiari (criteri: a - economici - b - avvicinamento tenendo conto della maggior distanza);
2. Merito (numero di crediti acquisiti e in seconda istanza la media voto degli esami);
3. Motivi di salute.
Tali disposizioni si applicano anche ai passaggi interni tra sedi diverse del medesimo corso di studio.
Le modalità di valutazione sono consultabili negli appositi avvisi pubblicati nella pagina della Scuola di Medicina.
Informazioni generali
Per i corsi di studio afferenti al Dipartimento di Scienze Giuridiche: non verranno accolte richieste di trasferimento, siano esse da altra sede o da altra Facoltà dell'Ateneo, per i seguenti corsi di laurea e di laurea specialistica ad esaurimento: Giurisprudenza (quadriennale, ante riforma 509/99);
Scienze Giuridiche, classe 31 ex D.M.509/99;
Scienze Giuridiche dell'amministrazione, classe 31 ex D.M.509/99;
Scienze dei Servizi Giuridici per il lavoro, classe 2 ex D.M. 509/99;
Scienze dei Servizi Giuridici per l'amministrazione, classe 2 ex D.M. 509/99;
Giurisprudenza, classe 22/S ex D.M. 509/99;
Giurisprudenza per l'amministrazione, classe 22/S ex D.M. 509/99;



4. Trasferimenti per altra sede

Descrizione
Le richieste di trasferimento per altra sede universitaria verranno accolte dalle segreterie studenti dal 20 luglio al 30 settembre 2016, o entro termini inferiori stabiliti dagli altri Atenei per il recepimento delle domande. Oltre il termine del 30 settembre , potranno essere accolte domande se accompagnate da nullaosta della sede scelta, previa istanza al Rettore giustificata da gravi motivi.
Informazioni generali
Per richiedere il trasferimento lo studente deve consegnare alla propria segreteria studenti il modulo di richiesta compilato e firmato allegando una marca da bollo di € 16,00. Dovrà inoltre consegnare la ricevuta di versamento del contributo per trasferimento ad altro Ateneo pari ad € 200,00 e il libretto universitario.
Gli studenti che si intendono trasferire ad un corso ad accesso programmato dovranno, inoltre, consegnare alla propria segreteria studenti il nulla osta rilasciato dall'Università in cui si intende proseguire gli studi.
Si ricorda, inoltre, che lo studente deve essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie.
Titolo Descrizione Formato (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione) o URL
Domanda di trasferimento ad altra sede universitaria La domanda dovrà essere consegnata alla propria segreteria studenti allegando una marca da bollo da € 16,00 e libretto universitario. Consegnare inoltre copia ricevuta versamento di € 200,00 per contributi di trasferimento. Il bollettino per effettuare il pagamento deve essere ritirato presso la propria segreteria studenti.  pdf pdf (it, 28 KB, 16/07/15)



© 2002 - 2018  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  Partita IVA 01541040232  |  Codice Fiscale 93009870234
Credits