Home

Profilo e storia

Profilo e storia



Profilo e Storia

Con bolla papale del 22 settembre 1339, papa Benedetto XII confermava a Verona lo studium generale articolato nelle facoltà di diritto, medicina e arte. Per alcuni storici la bolla papale documenta il riconoscimento di una dimensione accademica già esistente a Verona. Il ricco patrimonio culturale e artistico e la fortunata dislocazione geografica della città, territorio di confine tra varie regioni, già all’epoca suggerivano, infatti, la necessità di allargare la diffusione del sapere in una società e in un contesto culturale ed economico che dovevano svilupparsi e crescere.

Le vicende storiche del territorio, tuttavia, solo nel secondo dopoguerra, complici un gruppo di intellettuali con un referente di spicco a livello nazionale, il professore e parlamentare Guido Gonella, consentirono di offrire alla comunità veronese il necessario sviluppo: la cultura superiore, la cultura universitaria.
Dal 1950 al 1960 nacquero, dunque, l’Istituto di Scienze Storiche Ludovico Antonio Muratori e la rivista "Nova Historia". Fu da quel gruppo di studiosi che scaturí la volontà di far nascere a Verona l’Università.

L'idea prese corpo nel febbraio del 1959 quando l'allora sindaco Giorgio Zanotto mise all’ordine del giorno della seduta del consiglio comunale «l'istituzione in Verona di una Facoltà universitaria di Economia e Commercio». Al progetto aderirono con entusiasmo l'Amministrazione Provinciale e la Camera di Commercio. Si crearono, cosí, la Libera Facoltà di Economia e Commercio e il Consorzio per gli Studi Universitari per la gestione della stessa.

Nell'estate del 1959 il progetto prese forma. Fu fissata la sede all'interno di Palazzo Giuliari, donato dalla contessa Giuliari Tusini e attuale sede del Rettorato. In seguito, iniziarono le iscrizioni e il 1° novembre dello stesso anno si tenne la cerimonia di inaugurazione della nuova Facoltà. Tuttavia, il mancato riconoscimento governativo dell'iniziativa bloccò le aspettative di tutti, dagli enti pubblici veronesi agli studenti stessi. Le autorità cittadine cercarono una soluzione, che nel 1963 arrivà. L'Università di Padova riconobbe, infatti, la Facoltà di Economia e Commercio come propria Facoltà con sede distaccata a Verona. Nel luglio del 1963 fu cosí discussa la tesi del primo laureato della neonata Facoltà veronese. In poco tempo Padova decise di trasferire a Verona anche le sezioni distaccate di Medicina e Chirurgia e di Magistero, divenuta poi Lettere e Filosofia.

Il progetto da cui ha avuto inizio la storia dell'Ateneo scaligero ebbe la sua concreta e definitiva realizzazione nel 1982, quando le autorità governative concessero a Verona l'autonomia e la statizzazione del suo Ateneo. Grazie al prezioso supporto e alla stretta collaborazione dei rappresentanti delle principali istituzioni pubbliche e private, governative, regionali e locali e grazie anche all'apporto di validi docenti, l'Ateneo veronese è cresciuto nel tempo arrivando a contare 8 Facoltà.
Dopo la riforma Universitaria - legge 240/2010 - l’Ateneo è articolato in 12 Dipartimenti, a loro volta afferenti a 4 macro aree scientifico disciplinari: Scienze Giuridiche ed Economiche, Scienze Umanistiche, Scienze della Vita e della Salute, Scienze e Ingegneria.

L’Ateneo di Verona è un’istituzione composta da oltre 22.000 studenti, 1400 tra docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo e proiettata verso un processo di crescita continua attraverso la valorizzazione del patrimonio di risorse umane, strutturali e finanziarie. Ricerca di qualità, servizi a misura di studente e una didattica pensata per formare i professionisti del futuro in grado di rispondere alle esigenze di un mercato sempre più competitivo e internazionale.

Una realtà profondamente inserita nel contesto cittadino che guarda al futuro attraverso un continuo rafforzarsi del legame tra offerta formativa e mondo del lavoro e che punta a realizzare strutture e servizi sempre più adeguati e accoglienti.




© 2002 - 2017  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  Partita IVA 01541040232  |  Codice Fiscale 93009870234
Credits